Brevi cenni storici

Appartenente al genere citrus (famiglia delle rutacee), il cedro è considerato una delle tre specie di agrumi da cui derivano tutti i membri del genere oggi conosciuti. La pianta è un arbusto che può raggiungere i 4 metri di altezza, originario dell’Asia Sud-Orientale, più precisamente dell’area coperta dall’odierno Bhutan e giunto in Europa in tempi remotissimi, come testimonia la radice dei termini greco (“kedros”) e latino (“citrus”) appartenente alle cosiddette lingue mediterranee, ovvero pre-indoeuropee.

 

Frutto attualmente coltivato nell’aria mediterranea, in Medio Oriente, India ed Indonesia, oltre che in Australia, Brasile e negli USA. Il cedro era noto in Italia già al tempo della Magna Grecia e dei Romani, Plinio il Vecchio lo classificò nella sua Naturalis Historia (77 d.C) come “mela assira”. Vale la pena rammentare come a quei tempi il cedro non fosse impiegato come alimento (fatto che avvenne all’incirca due secoli più tardi) bensì come repellente contro le zanzare e gli altri insetti nocivi, in maniera analoga alla citronella. Oggigiorno, nel nostro Paese, il cedro, e più in particolare la varietà Diamante, è molto diffuso lungo la Riviera dei Cedri in Calabria (da dove viene il nome di cedro calabrese), nella fascia costiera dell’alto Tirreno cosentino che va da Belvedere Marittimo a Tortora. E’ altresì coltivato, sempre nella zona mediterranea, in Sicilia, in Campania, in Palestina e nel Libano. Il cedro di Diamante: dalla Calabria un concentrato di proprietà benefiche Tutelato e ricercatissimo in tutto il mondo, è la più nobile tra le varietà di cedro: succoso e ricco di preziosi estratti naturali.

Proprietà benefiche

Il cedro è una vera e propria miniera di sostanze nutritive importanti per la nostra salute ed il benessere del nostro organismo. Ricco di vitamine e sali minerali, il cedro è in grado di svolgere un effetto benefico su apparato cardiovascolare, colon, intestino, stomaco, capelli e reni. È inoltre ricco di flavonoidi, potenti antiossidanti e possiede proprietà germicide, disinfettanti, digestive, lassative e antitumorali, soprattutto per quanto riguarda il colon. Senza contare che è anche un valido alleato per contrastare i gas addominali, un antipertensivo naturale e un ottimo alleato in caso di cistite e disturbi renali. (fonte Lorenzo Vinci prodotti tipici Calabria)