Testi sui prodotti
Il Fico Dottato Cosentino
La Cipolla Rossa di Tropea
Le Caratteristiche e la Produzione

La cipolla rossa di Tropea IGP rappresenta oggi uno dei più rinomati prodotti tipici calabresi.

Appartiene alla famiglia delle Liliaceae, (genere Allium, specie Allium Coepa) ed ha una forma rotonda o ovale.

Si distingue tra le altre cipolle per la dolcezza tanto da essere considerata la più dolce al mondo. Su questa caratteristica influisce in modo determinante la vicinanza del mare ed il microclima (temperatura, umidità, ore di luce), particolarmente stabile nel periodo invernale, tipico del comprensorio della costa medio-alta del tirreno calabrese.

Le eccellenti qualità organolettiche di questo prodotto sono dovute, inoltre, ai terreni freschi e limosi in cui sono coltivate, al peculiare corredo genetico di cui è dotata e, non per ultimo, all'esperienza umana; infatti le operazioni colturali vengono eseguite a mano dai contadini del posto che si tramandano da una generazione all'altra le tecniche di lavorazione.

La cipolla rossa di Tropea si semina in semenzaio tra la fine di agosto e gli inizi di settembre e si mette a dimora tra novembre e febbraio. Il bulbo viene piantato in terreni pianeggianti, limacciosi e poco compatti. Segue l'innaffiamento se mancano le precipitazioni invernali e primaverili. La raccolta avviene quando la foglia è secca, da maggio a fine giugno. Una volta estirpata, viene lasciata sul terreno al sole per consentire l'essicazione naturale delle tuniche fogliari esterne e dei bulbi.

Le cipolle ormai secche, vengono raccolte e riposte in locali ben ventilati, freschi e asciutti, prima di essere selezionate in base alle dimensioni ed intrecciate manualmente.

Caratteristiche della Cipolla rossa di Tropea

Casa Bertini utilizza solo le eccellenze del territorio.